Ozieri, 18-12-2017
in evidenza AVVISO Si comunica che sono in pagamento i contributi relativi ai beneficiari del Bando di Inclusione Sociale anno 2017 REIS secondo le modalità indicate nel modulo di domanda: accredito c/c, ricarica postpay, contanti presso tesoreria Banco di Sardegna---

Arte del Saper Fare 2008

PDF  Stampa  Email  Scritto da Administrator    Giovedì 03 Maggio 2012 10:15

manifesto- arte del saper fare copy.jpg                                    L'Arte del Saper Fare
                                                      edizione 2008
                                         Ozieri, 13-14 Settembre 2008

L'idea nasce dal desiderio di valorizzare in maniera concreta e decisa il lavoro che le donne svolgono quotidianamente, per passione, per dovere, per hobby, e che troppo spesso rimane racchiuso fra le mura domestiche.
Il desiderio di recuperare e tramandare le arti come il cucito, il ricamo o il rammendo, che l'era del consumismo ci ha fatto dimenticare nel segno della modernità e al quale noi abbiamo sacrificato le nostre tradizioni.
Oggi si parla tanto di ambiente, di recupero, di riciclaggio, ma le nostre nonne erano già padrone di queste attività da più di un secolo; porteremo alcuni esempi di quello che si faceva allora: abili mani, con pazienza e tenacia riportavano in vita capi che sembravano irrimediabilmente perduti. Pezzi d'arredamento coloratissimi che nascevano da pantaloni, camice e tutto ciò che era già stato rammendato, rivoltato e che sembrava aver finito il suo ciclo vitale, rinasceva attraverso la creatività e un telaio.
La creatività è donna per eccellenza e i tempi ci hanno portato ad allargare i nostri orizzonti e spaziare in campi che non sono prettamente femminili, come hobbystica, bricolage, decorazioni, decoupage, oggettistica, ecc.
Quindi, al desiderio è seguita l'esigenza di creare per la prima volta ad Ozieri una fiera-mercato dove far trovare il giusto spazio all'estro, alla creatività e all'abilità manuale delle donne.
La partecipazione alla manifestazione, è stata aperta a tutto il territorio e anche alla popolazione sia comunitaria che extracomunitaria che da anni si è inserita nella società della nostra cittadina. 
E' stata una splendida occasione per mettere insieme culture, tradizioni ed esperienze diverse per creare un ulteriore affiatamento e, vicendevolmente, trarne arricchimento, perché soltanto con il confronto si può abbattere il muro dell'ignoranza.
L'obiettivo principale della manifestazione è stato quindi quello di valorizzare il lavoro femminile e avvicinare le nuove generazioni ad un mondo a loro sconosciuto per favorirne la conoscenza attraverso laboratori in cui personale specializzato darà dimostrazione pratica di cucito, ricamo, oggettistica, falegnameria, ecc., con l'intento anche di dare spunti per nuove attività lavorative. 

I partecipanti dell'edizione:

Albertini Monica - Amati Mario - Are Antonietta - Avagnina Alessandra - Becca Maria Assunta - Becciu Loredana - Bertulu Piera  - Biddau Manuela - Cadeddu Magi - Campus Teresa - Carraro Vittorina - Carta Raimonda - Carzedda Giuseppa - Chessa Giovanna - Chessa Davide - Como Sara - Corrias Eleonora - Corrias Maria Rosa - Cosseddu Annamaria - Cossu Felicina - Cossu Lucia - Cossu Maddalena - Cossu Mariangela - Demarcus Antonia - Demartis Susanna - Demontis Maria Rosa - Dessena Antonella - Falchi Leonarda - Fenu Giuseppina - Fois Gianfranco - Iacomino Elisa – Iacominolucia - Langiu Silvia - Marzagalli Martina - Manca Bastiana - Meridda Veronica Rita - Meridda Vittoria - Moro Anna - Mulas Battistina - Mundula Maria Giovanna - Murtinu Carmela Speranza - Muzzu Angelina - Paiato Irene - Pani Gavino - Patteri Anna - Pes Giovanna - Piluzza Maria Andreana - Pinna Cosimina -Pinna Nicoletta - Podda Alessia - Postolache Natalia - Rojo Mireya Esther - Rondello Paola - Rutigliano Ruggero - Saba Antonio - Sanna Silvia Salvina - Sassu Mariaantonietta - Scanu Marcello - Sechi Giovanni - Sechi Luisa - Sechi Salvatorica - Sechi Silvia - Serra Maria - Simcic Caterina Angela - Soggiu Francesca - Solfizi Anna Maria - Sotgiu Gavina - Tilocca Luisa Anna  - Vartanian Aida – Vigo Chiara - Zappu Giuseppina - Zintu Antonia

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 11 Maggio 2012 11:08 )